I social ai tempi del Corona Virus 20/03/2020

Sono tempi duri questi per tutti: per le persone e per le imprese…

Siamo tutti richiamati al buon senso e alla deontologia che ci ha imposto il nostro governo per salvaguardare la nostra salute e quella degli altri.

#Iorestoacasa è il grido di battaglia in questo periodo e ognuno di noi è chiamato a limitare al minimo indispensabile e, solo in caso di reale necessità, gli spostamenti.

Noi di Yuma abbiamo accolto con senso del dovere e spirito positivo tutto ciò e ci siamo organizzati per lavorare in smart working, perché siamo consapevoli che il mondo ci pone sempre davanti nuove sfide che vanno accettate e superate a testa alta. Ora più che mai siamo attivi e vicini a tutti i nostri clienti, pronti per supportare la loro comunicazione in questo periodo così delicato.

Come? Rivedendo i piani editoriali, studiando le comunicazioni per loro più opportune senza mai farle apparire fuori posto, per evidenziare che tutti stiamo lottando per lo stesso obiettivo, seppur adottando misure diverse in base al tipo di azienda e business.

C’è chi è stato costretto a chiudere: parliamo di bar, ristoranti, etc che continuano comunque a far sentire forte ed immutato il calore ai loro clienti tramite consegne a domicilio ad esempio. C’è chi opera a turni in azienda, alternando giornate di smart working a giornate in ufficio sempre con le dovute accortezze igienico-sanitarie. C’è infine invece chi, impegnato nel settore di beni di prima necessità rimane aperto per garantire la spesa alle famiglie impiegando le misure necessarie all’interno della propria attività.

E Yuma? Ecco come ci siamo organizzati!

Beh, da buona web agency il remote working è stato il metodo di lavoro che abbiamo adottato e, armati di pc aziendali, siamo collegati da Ascoli, Spinetoli, Monsampolo, Castignano, Monteprandone, San Benedetto e Sant’Omero.

Organizzare la nostra giornata lavorativa è essenziale per massimizzare il risultato: grazie alle piattaforme online di cui ci avvaliamo fissiamo delle priorità e delle scadenze che tutti noi, seppur fisicamente distanti, siamo in grado di monitorare e gestire. Un ruolo rilevante è quello del top management aziendale che deve sempre essere in grado di coordinare l’intero processo lavorativo imparando a delegare e ad affidarsi al proprio team.

In questa circostanza è fondamentale porsi obiettivi giornalieri e puntare a raggiungerli consapevoli che la routine quotidiana non è comunque avulsa da interruzioni dovute a call, richieste urgenti, e non solo, che possono compromettere la to do list quotidiana!

Flessibilità e auto-organizzazione sono dunque parole chiave nel nostro lavoro ora più che mai, che risiedono non tanto negli strumenti di cui ci avvaliamo ma nelle nostre soft skills e capacità che ognuno di noi ha.

Avere un mindset customer-centric è il motore che muove tutti gli ingranaggi della nostra quotidianità perché il cliente e le sue necessità sono da sempre la nostra priorità ed è fondamentale per noi continuare a semplificare il suo lavoro e non essere un peso o un impedimento. Nonostante infatti le difficoltà dovute a distanza, connessione lenta e comunicazione indiretta sappiamo sempre come far sapere ai nostri clienti che noi ci siamo: attraverso e-mail, call, videochiamate e anche grazie ai gruppi WhatsApp che ci permettono di avere una comunicazione ancora più rapida e diretta, siamo in grado di accogliere ogni loro richiesta e di rispondere prontamente alle loro necessità lavorative e comunicative.

Ci stiamo impegnando per fronteggiare con positività e determinazione questo periodo con la convinzione che presto tutto tornerà come prima, che presto torneremo a condividere la quotidianità in ufficio: dalla musica condivisa di sottofondo, le pause pranzo e caffè, alle riunioni, brainstorming e discussioni… ma soprattutto siamo fiduciosi che presto torneremo a sorridere insieme e ad abbracciare i nostri clienti. Perché è vero che siamo tutti distanti: ma rimane forte il legame che si è instaurato anche con loro che sono la fonte più ineguagliabile di crescita e formazione. Del resto, ogni cliente è unico e speciale!

In ogni caso, nessuno si ferma in un mondo in continua evoluzione e movimento: siamo tutti chiamati a rallentare il ritmo frenetico della nostra vita ma ora più che mai è arrivato il momento di far sentire la nostra voce non rinunciando alla comunicazione ma investendo in essa…

Torneremo presto a correre INSIEME, ancora più veloce di prima e ancora più motivati.

#andràtuttobene


Veronica Di Buò - Social Media Manager Yuma comunicazione