Fine supporto per Internet Explorer 8, 9 e 10: Microsoft stacca (finalmente) la spina 09/01/2016

Microsoft ha ricordato agli utenti di Internet Explorer che il supporto delle versioni più vecchie cesserà a partire dalla prossima settimana. Forse tra i software più odiati del millennio, Internet Explorer 8, 9 e 10 non riceveranno più aggiornamenti di alcun tipo dal prossimo 12 gennaio. È pertanto caldamente consigliato per chi ancora usa queste versioni procedere all’aggiornamento a Internet Explorer 11 o Microsoft Edge.

Fra gli aggiornamenti di cui parliamo vi sono anche i più importanti di sicurezza, quindi chi decide di non aggiornare e mantenere una fra le versioni del browser di Microsoft che abbiamo citato poco sopra sarà esposto a gravi problematiche di sicurezza che non verranno mai corrette. La fine del supporto di IE 8, 9 e 10 è doverosa da parte di Microsoft, che può così concentrarsi maggiormente sulle versioni più moderne del browser.

La manovra si inserisce all’interno di un piano più ampio, con il fine ultimo da parte della società di incoraggiare gli utenti a passare alle nuove versioni o addirittura a Edge, la proposta nativa di Windows 10. Internet Explorer 8, 9 e 10 riceveranno un ultimo aggiornamento il 12 gennaio che includerà una notifica “End of Life” in cui verrà chiesto agli utenti di passare alle versioni più recenti ed ancora supportate ufficialmente dalla società.

Microsoft offrirà anche assistenza alle aziende con più di 500 dipendenti per aiutarle ad installare gli ultimi browser su tutti i computer in uso. Le aziende più piccole dovranno rivolgersi invece ad un Microsoft Certified Partner, mentre gli utenti consumer dovranno procedere per conto proprio se hanno disattivato gli aggiornamenti automatici sul sistema operativo in uso (e quindi sono già potenzialmente a rischio).

Fonte Hardware Upgrade