Internaut Day: da 25 anni connessi nel web 23/08/2016

Oggi, 23 agosto 2016, si celebra l’Internaut Day – il Giorno dell’internauta – perché proprio al 23 agosto del 1991 si fa risalire la nascita del World Wide Web nei laboratori del CERN di Ginevra. Facebook celebra questo giorno con un doodle veramente ben fatto perché riassume in poche immagini e qualche parola il significato di questa giornata.Scrive Facebook nel suo doodle per l’Internaut Day: «25 anni di connessioni. Il Web ha fatto il suo ingresso nel mondo 25 anni fa in questo giorno! Ringraziamo Tim Barners-Lee e gli altri pionieri di Internet che hanno contribuito a rendere il mondo più aperto e connesso».

L’immagine è la sintesi grafica della parola internauta e dell’evoluzione del Web in sé. Nello spazio più profondo due astronauti reggono un computer vecchio modello e uno smartphone di ultima generazione. Dagli schermi di questi due device si affacciano due persone – un uomo e una donna – che si stringono la mano. I personaggi sono colorati, mentre gli astronauti, lo smartphone e il computer sono in bianco e nero.
Nel suo doodle per l’Internaut Day, Facebook fa riferimento a sir Timothy John Berners-Lee. Berners-Lee è un informatico nato a Londra nel 1955 e considerato coinventore del World Wide Web insieme a Robert Cailliau. Fu lui che nell’agosto del 1991 mise online il primo sito web. Era il 6 agosto. L’accesso al pubblico avvenne il 23 agosto dello stesso mese e per questo motivo si celebra l’Internaut Day in questa data. Non tanto l’invenzione di Internet in sé, quanto la possibilità di tutto il mondo di accedervi (è questo quello che celebra Facebook).

Cosa vuol dire internauta?

L’Internaut Day celebra l’internauta, come è ovvio. Ma chi è? Come nasce questo termine? Si tratta di un termine composto da «internet» e da «nautam» (dal latino: nave). L’inglese lo fa derivare sempre da Internet, ma come secondo termine della parola composta prende astronauta: per questo motivo nel doodle di Facebook per l’Internaut Day troviamo gli astronauti.

L’internauta è, quindi, colui che «naviga in internet». In pratica tutti noi che quotidianamente accediamo a Internet. A quanto riporta Wikipedia, il termina internauta in Italia nasce nel 1997: «Il termine è stato coniato nel 1997 nel programma di Rai3 “Tema, domande di fine millennio” per definire il ruolo della “navigatrice in rete” che leggeva sul computer presente in studio le notizie collegate alla puntata del giorno».